rotate-mobile
Cronaca Sassuolo

Sassuolo, latitante scovato e arrestato dalla polizia municipale

L'uomo, uno straniero di 52 anni di età, è risultato essere colpito da Ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Modena, dovendo espiare un residuo di pena di mesi 5 e giorni 14 a seguito di condanna per spaccio di sostanze stupefacenti

Nell’ambito dei consueti controlli di presidio del territorio e monitoraggio dei condomini a rischio sovraffollamento e disagio sociale, operatori della Polizia Municipale di Sassuolo hanno eseguito nei giorni scorsi una verifica nell’immobile di via San Pietro 25 all’interno di un appartamento oggetto di sfratto nei giorni precedenti.

All’intero dell’appartamento gli agenti hanno rinvenuto M.A, cittadino tunisino di 52 anni, senza fissa dimora che, da successivi accertamenti svolti in collaborazione con il Commissariato di Polizia di Stato, è risultato essere colpito da Ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Modena, dovendo espiare un residuo di pena di mesi 5 e giorni 14 a seguito di condanna per spaccio di sostanze stupefacenti. A seguito della notifica del provvedimento e degli accertamenti di rito svolti presso il Commissariato di Polizia di Stato di Sassuolo, M.A. è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Modena a disposizione dell’Autorità Giudiziaria; l’arrestato dovrà inoltre rispondere di occupazione abusiva di immobile qualora verrà sporta formale querela da parte del proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, latitante scovato e arrestato dalla polizia municipale

ModenaToday è in caricamento