rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Carpi / Via Guastalla, 21

Lav, nuovo presidio animalista davanti al mattatoio Italcarni

A Migliarina di carpi un pigno di manifestanti ha protestato contro il macello degli animali in concomitanza con la Settimana Mondiale per l'Abolizione della Carne

Sabato 30 maggio 2015 si è svolto il secondo presidio davanti al luogo simbolo dello "sfruttamento e della crudeltà nei confronti degli animali": il macello. In questa Settimana Mondiale per l’Abolizione della Carne (SMAC) che si è svolta dal 23 al 30 maggio 2015, la sede LAV Modena, insieme ad alcuni privati cittadini e altre associazioni locali, si è radunata di fronte allo stabilimento di Italcarni a Migliarina di Carpi. Il primo presidio si era svolto il 31 gennaio 2015 di fronte allo stabilimento Montorsi/AIA/Negroni di Magreta.

"Vogliamo dare visibilità ai milioni di esseri viventi sensibili e senzienti che, nell'indifferenza generale, ogni giorno vengono uccisi, dopo avere condotto un'esistenza di prigionia assolutamente contraria alle loro caratteristiche etologiche. Se i mattatoi avessero i muri trasparenti, tutti smetterebbero di mangiare carne”: queste le parole della celebre scrittrice vegetariana Marguerite Yourcenar.

"E noi vogliamo rendere sempre più trasparenti questi muri, mostrando a chi per abitudine ha sempre percorso la stessa strada da Guastalla a Carpi, che a pochi passi da loro si svolge quotidianamente un ignobile sterminio, le cui vittime non hanno nulla di differente dal cane o dal gatto che abbiamo eletto nostri compagni di vita, e soprattutto non esiste alcuna necessità fisiologica nel praticare una dieta che comprenda pezzi di animali uccisi: come sottolineato dai più autorevoli medici e dietologi, tra cui in prima fila il Professor Umberto Veronesi, una dieta priva di prodotti di derivazione animale apporta numerosissimi vantaggi alla nostra salute, oltre che all'ambiente in cui viviamo."

Manifestazione Lav mattatoio Italcarni - 30/05/2015

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lav, nuovo presidio animalista davanti al mattatoio Italcarni

ModenaToday è in caricamento