rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Vignola

Lavori finiti, gli studenti del Levi nelle nuove aule

Finiti i lavori palazzina ex Barozzi di Vignola. Da lunedì 5 ottobre ospiterà gli studenti del Levi

A Vignola sono terminati i lavori della Provincia alla palazzina ex Barozzi (nella piazzetta Ivo Soli) per ricavare dieci nuove aule e laboratori che, a partire da lunedì 5 ottobre, saranno utilizzati dagli studenti dell'istituto Levi. L'intervento ha avuto un costo di 70 mila euro e consente di affrontare i problemi di spazio di un istituto in continua crescita; inoltre ora l'istituto  Paradisi potrà contare su tre aule che finora erano utilizzate dal Levi. 
Per risolvere in modo strutturale i problemi del polo scolastico superiore di Vignola, la Provincia ha in programma un intervento di ampliamento, con un investimento di oltre due milioni di euro già inserito in un piano per l'edilizia scolastica inviato alla Regione per accedere a nuove fonti di finanziamento previste dal Governo. 

I lavori alla palazzina fanno parte di un piano della Provincia, concordato con i presidi dei 32 istituti superiori gestiti dall'ente, per garantire spazi per circa mille studenti in più rispetto allo scorso anno scolastico. 

Sono stati eseguiti interventi anche a Castelfranco Emilia, per fornire nuovi spazi all'istituto Spallanzani, dove quest'anno si è verificato un autentico boom di iscritti con sette prime all'indirizzo enogastronomico; la soluzione adottata prevede l'utilizzo di una scuola media di proprietà del Comune.

A Sassuolo, invece, il liceo Formiggini utilizza la palazzina della parrocchia di S.Giovanni Neuman, già impiegata dall'istituto negli anni scorsi.  
Complessivamente per questi interventi la Provincia ha investito circa quasi 200 mila euro a cui si aggiungono anche i lavori di manutenzione straordinaria in diversi istituti per altri 300 mila euro.

Realizzati, inoltre, interventi di ristrutturazione per creare nuovi spazi al Fanti di Carpi e al Corni di Modena.

E sempre in base al piano della Provincia per garantire gli spazi ai nuovi iscritti, sempre a Modena quattro aule e un laboratorio del Guarini sono utilizzati dagli studenti del Cattaneo, mentre otto aule del Wiligelmo sono utilizzate dal studenti del Fermi, in attesa della realizzazione della nuova palazzina attigua all'istituto i cui lavori sono in corso.   

Sono 32.207 studenti delle scuole superiori modenesi, oltre mille in più rispetto allo scorso anno scolastico (lo scorso anno erano 31.205).  Per tutte le esigenze della didattica la Provincia mette a disposizione dei 32  istituti 60 edifici, 24 palestre, 1322 aule e 532 laboratori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori finiti, gli studenti del Levi nelle nuove aule

ModenaToday è in caricamento