rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Via Sgarzeria

Ricostruzione, scuole: si lavora per la nuova sede del Venturi

L'intervento, dal costo di 730mila euro, permetterà di ricavare 28 spazi (aule, laboratori, segreterie, depositi) e completato entro l'inizio del nuovo anno scolastico, il 17 settembre

Si lavora duramente per la sede provvisoria dell’istituto d’arte Venturi in via Sgarzeria a Modena. Lo ha reso noto la Provincia di Modena riferendo come il cantiere avviato nei giorni scorsi terminerà in tempo utile per l’avvio del nuovo anno scolastico, consentendo lo svolgimento regolare delle lezioni, nonostante l’inagibilità totale della sede di via dei Servi, lesionata gravemente dal terremoto. La previsione è di completare i tre piani delle aule entro il 17 settembre, primo giorno di scuola, e nei successivi 30 giorni terminare i laboratori del terzo piano.

INTERVENTO - Con un costo complessivo di 730mila euro saranno ricavati 28 spazi, tra aule e laboratori, oltre alle segreterie, aule insegnanti e depositi; i lavori prevedono la ristrutturazione per la nuova suddivisione degli spazi interni, i bagni e i servizi, tutte le verifiche strutturali e gli adeguamenti normativi, il rifacimento dell’impianto elettrico e rete Lan e il rifacimento dell’impianto di riscaldamento. Per l’utilizzo dell’edificio, in passato utilizzato come scuola, la Provincia ha stipulato un contratto di affitto biennale.

SEDI - Dal prossimo anno scolastico, quindi, il Venturi sarà strutturato su 4 sedi, due delle quali (nelle vicine via Sant’Orsola e via Belle Arti) utilizzate già in precedenza. In via Belle Arti sono stati avviati nei giorni scorsi dei lavori – il cui termine è previsto per la fine di agosto - per risolvere alcuni problemi causati dal sisma. A queste due sedi si aggiungeranno da settembre altri due poli: uno appunto in via Sgarzeria e uno in via Rainusso, in una porzione di immobile in affitto, già in precedenza utilizzata come sede scolastica, dove sono disponibili altre 10 aule, 2 laboratori e alcuni uffici. Infine, è in fase di approfondimento anche l’opzione di attivare dei laboratori presso l’ex ospedale in largo Sant’Agostino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruzione, scuole: si lavora per la nuova sede del Venturi

ModenaToday è in caricamento