rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
ModenaToday

Opinioni

ModenaToday

Redazione ModenaToday

Canalchiaro

Centro storico, nuova luce bianca sotto i portici di Canalchiaro

Si stanno concludendo in questi giorni i lavori di sostituzione delle lampade nei globi Il risultato sarà di maggiore gradevolezza e luminosità "naturale" per più sicurezza

Più gradevoli e luminosi, per assicurare una percezione di maggiore visibilità e sicurezza. Una nuova luce per i portici di corso Canalchiaro, bianca e più “naturale”, è stata studiata e realizzata dall’assessorato al Centro storico del Comune in collaborazione in collaborazione con l’assessorato Ambiente e con Hera luce.

Hanno seguito un iter preciso, e si stanno concludendo in questi giorni, i lavori di sostituzione delle lampade in 36 globi (lanterne a sfera sospese) sotto i portici. Ad aprile, infatti, è stata messa in opera una prova tecnica, il cui esito è stato monitorato fino a settembre. Giudicato valido l’esito del monitoraggio dal punto di vista illuminotecnico, si è proceduto a sostituire 36 lampade da 70 Watt al sodio con nuove lampade a risparmio energetico da 60 Watt a luce bianca. L’aumentata possibilità di distinguere colori e forme conferisce un maggior senso di sicurezza.

“La nuova illuminazione dei portici in corso Canalchiaro – sottolinea l’assessore comunale al Centro storico Stefano Prampolini – rappresenta un ulteriore passo avanti per la valorizzazione del cuore antico della città in tutta la sua bellezza, per la quale i portici sono un elemento caratteristico e fondamentale, e con attenzione alla sicurezza. È in atto una ulteriore sperimentazione per valutare la soluzione migliore che porterà a una nuova illuminazione anche della strada”. “Per ambiti pedonali - spiegano i tecnici di Hera - sicuramente si può dire che la luce bianca sia la scelta ideale per trasformare gli ambienti, rendendoli più vivibili e gradevoli”. Con questo intervento, partendo da una potenza installata totale non elevata, si ottiene un risparmio annuo di circa 2mila 200 kW/h. La nuova illuminazione dei portici, deputati ad attraversamento pedonale e messi in condizioni di sicurezza, ha permesso di ottenere una messa a fuoco e una definizione delle immagini ottimali rispetto al passato. Inoltre, si è definita una gradazione del colore della luce che consente di valorizzare il contesto architettonico storico.

I lavori fanno parte della previsione degli interventi 2013 nel “Paesaggio Luminoso del Centro storico”. Il programma è stato finora completamente realizzato: a giugno è stata effettuata la nuova illuminazione sia dei portici sia della strada in "Contrada Carteria"; ad agosto si è proceduto agli interventi in via Castellaro (fra primo e secondo tratto, si sono sostituiti 5 gruppi illuminanti all'interno delle stesse lanterne, passando da lampade a sodio a piastra Led); via Albinelli (installazione di 10 nuove lanterne, contenenti lampade a piastra Led); via Zono (con la stessa modalità, per le lanterne) e Piazza XX Settembre (installazione di 10 nuove lanterne, contenenti lampade a piastra Led). I prossimi interventi previsti saranno su largo San Francesco e in corso Canalchiaro, sulla strada.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Centro storico, nuova luce bianca sotto i portici di Canalchiaro

ModenaToday è in caricamento