Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Stadio Braglia / Viale Raimondo Montecuccoli

Chiude il bivacco di viale Montecuccoli, avviata la bonifica

Sono iniziati i lavori di disboscamento e manutenzione dell'area abbandonata ormai da anni all'intersezione con via Padre Candido. Nel tempo era diventata accampamento abusivo di senzatetto e "ufficio" per le prostitute

Dopo anni di incuria e di degrado imperante, da qualche giorno è finalmente partita la "bonifica" di un'area problematica, quella situata all'intersezione tra viale Montecuccoli e via Padre Candido. L'appezzamento di terreno era diventato nel tempo un vero e proprio bosco, con vegetazione incolta e alberi ad alto fusto, che forniva un riparo ideale per attività illecite e per sbandati di ogni tipo. Nonostante fosse stata recintata, l'area era di fatto facilmente accessibile, tanto che nel periodo estivo diventava con regolarità un accampamento abusivo.

Era successo due anni fa, con tanto di tende e mobilio sistemati fra la vegetazione da parte di una famiglia straniera senza fissa dimora. Dopo lo sgombero da parte della Municipale, tuttavia, le condizioni strutturali non erano cambiate, tanto che lo scorso anno erano stati sorpresi altri cittadini stranieri in giacigli estemporanei ricavati fra gli alberi. In più, l'area retrostante il caseggiato in mattoni presente sul viale era divenuta un luogo di lavoro per le prostitute che nelle ore serali e notturne esercitano lungo il viale e in zona stazione.

Lo sanno bene i tecnici che sono al lavoro in questi giorni, i quali hanno dovuto iniziare da una profonda pulizia dell'area, dove erano abbandonate grandi quantità di rifiuti. Oggi è stata avviata anche la fase di disboscamento, che prevede l'abbattimento di gran parte della vegetazione spontanea. Un intervento quanto mai urgente sotto il profilo della sicurezza - lì accanto si trova la scuola Cittadella - e del decoro urbano, che riporta anche "alla luce" il monumento al 36° Reggimento, una stele ormai dimenticata dalla città e divenuto luogo di consumo di droga.

Qualche anno fa il terreno in questione venne individuato come potenziale sede per il nuovo plesso scolastico del Liceo Sigonio, ma il progetto tramontò e al momento non esiste un destino ben definito per l'area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude il bivacco di viale Montecuccoli, avviata la bonifica

ModenaToday è in caricamento