rotate-mobile
Cronaca Caduti in Guerra / Corso Canal Grande

Teatro Comunale Pavarotti, via al restauro post-sisma

Via libera della Regione al progetto di consolidamento dello storico edificio, il Comune assegna i lavori. Cantiere per un anno senza intralci per la stagione teatrale

Il Comune di Modena ha assegnato i lavori per il recupero del Teatro Pavarotti di Modena dopo i danni dovuti al sisma del 2012. La Regione Emilia Romagna ha infatti approvato il progetto di consolidamento e rafforzamento dello storico teatro cittadino presentato nel febbraio scorso dall’Amministrazione, per un investimento complessivo di 878 mila euro (di cui 126 mila a carico del Comune).

I lavori, che partiranno tra circa un mese e avranno una durata di quasi un anno, verranno organizzati in modo da non intralciare il regolare svolgimento delle stagioni teatrali. L’assegnazione all’azienda che realizzerà l’intervento è stata effettuata secondo i criteri dell’offerta economicamente più vantaggiosa, che prevede la valutazione non solo della proposta economica ma anche qualitativa.

Tre i fronti di intervento previsti: si procederà, in particolare, alla riparazione della lesione verticale che si è aperta sul muro retrostante il palcoscenico, al consolidamento della volta che copre la platea, oltre al restauro dei decori che l’abbelliscono, e all’installazione di una serie di catene per consolidare la staticità del portico dell’edificio nella facciata su corso Canalgrande.

Il progetto rientra tra i primi dieci approvati e finanziati sul territorio regionale dopo l’ordinanza che ha definito le procedure per il recupero degli edifici monumentali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Comunale Pavarotti, via al restauro post-sisma

ModenaToday è in caricamento