Cronaca San Damaso / Strada Scartazza

La frazione di San Damaso diventa una "zona 30", due mesi di lavori

L’intervento prende il via da strada Scartazzetta. Saranno rialzati due attraversamenti e due incroci, e verrà posizionata la segnaletica per la limitazione della velocità

La frazione di San Damaso diventa una zona 30, cioè un’area in cui la percorrenza veicolare non potrà superare un massimo di 30 chilometri orari. Tutte le strade comprese nel perimetro tra le vie Vignolese, Collegara, Chiesa di Collegara e Carriera-Tre Case saranno soggette alla nuova disciplina, compresa la stessa strada di confine Chiesa di Collegara, per un totale di circa 6 chilometri di nuove strade che diventano zone 30.

I lavori propedeutici alla modifica della disciplina hanno preso il via in questi giorni e avranno una durata di circa due mesi e un costo complessivo di 95 mila euro (Iva inclusa). Oltre alla predisposizione della segnaletica orizzontale e verticale per la limitazione della velocità, è previsto il rialzo del piano stradale in corrispondenza di due attraversamenti pedonali e di due incroci su strada Scartazzetta, via che attraversa il centro abitato della frazione parallelamente a strada Vignolese, collegando strada Collegara alla zona industriale di via Carriera.

In particolare, i lavori di rialzo, volti a moderare la velocità dei mezzi in transito, riguardano l’attraversamento pedonale presente su strada Scartazzetta nei pressi dell’incrocio con via Collegara e quello adiacente all’incrocio con via Delle Dalie, e l’intersezione con le vie Del Gaggiolo-Dei Giacinti e quella con via Zanfrognini.

La trasformazione in zona 30 e l’intervento in atto su via Scartazzetta, presentati ai residenti della frazione nel corso di un’assemblea pubblica lo scorso febbraio, arrivano dopo la segnalazione giunta dai cittadini della problematica di un significativo traffico su via Scartazzetta, spesso utilizzata come alternativa a via Vignolese, e un successivo sopralluogo nella zona. L’intervento ha quindi l’obiettivo di ridurre il transito di mezzi non diretti alla frazione limitando la velocità sulla via centrale e su quelle residenziali a maggior tutela dell’utenza debole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La frazione di San Damaso diventa una "zona 30", due mesi di lavori

ModenaToday è in caricamento