Stazione di Modena, le Ferrovie avviano i lavori di restyling 

I lavori saranno realizzati per fasi per garantire la normale funzionalità della stazione e riguarderanno marciapiedi e pensiline. A settembre invece via ai lavori di ristrutturazione del sottopassaggi. Cantiere per tutto il 2015

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha attivato proprio dalla notte scorsa il cantiere nella stazione ferroviaria di Modena. Si tratta di una serie di lavori previsti da tempo e divisi in più tronconi. La prima tranche consentirà di innalzare i marciapiedi al servizio dei binari dal 2 al 6 a 55 centimetri l’altezza, facilitando così l’entrata e l’uscita dei passeggeri dai treni. L’attività sarà realizzata gradualmente per non limitare il traffico ferroviario dello scalo modenese. Tuttavia, in questa fase, i treni potranno modificare il binario di partenza o arrivo e registrare lievi allungamenti dei tempi di viaggio (entro cinque minuti). 

RFI raccomanda ai passeggeri di prestare particolare attenzione agli annunci e alle informazioni diffuse dai monitor. Contestualmente ai lavori di innalzamento dei marciapiedi saranno effettuati interventi di manutenzione straordinaria alle relative pensiline. In particolare si interverrà per eliminare le infiltrazioni di acqua piovana e per rinnovare l’illuminazione. 

A partire da settembre, invece, i cantieri si sposteranno nel sottopassaggio di collegamento con i binari di superficie. Lì i lavori prevedono il completo rinnovo della pavimentazione – che sarà in gres porcellanato - dei rivestimenti – realizzati in vetro strutturato opaco di colore chiaro e dell’illuminazione – ottenuta con fasce luminose a led inserite all’interno del rivestimento stesso. 

Anche il sistema di informazione ai viaggiatori – sonora e visiva – migliorerà, grazie all’installazione di nuovi monitor e diffusori sonori. 
Per consentire l’attività del cantiere sarà necessaria la chiusura parziale del tunnel, con restringimento del corridoio di passaggio, che rimarrà comunque sempre utilizzabile. Il completamento di tutte le attività – per le quali Rete Ferroviaria Italiana sta investendo 4,5 milioni di euro - è prevista entro il 2015.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento