rotate-mobile
Cronaca Strada Gherbella / Strada Gherbella

Strade dissestate, il Comune stanzia quasi 2 milioni di euro

L'obiettivo è il recupero della piena funzionalità e sicurezza delle infrastrutture viarie danneggiate dalle intemperie, dagli assestamenti del terreno e dal passaggio di automezzi e mezzi pesanti

Il Comune di Modena ha stanziato un milione 800 mila euro tre progetti d’intervento sui fondi stradali nelle quattro circoscrizioni cittadine. L’obiettivo è il recupero della piena funzionalità e sicurezza delle infrastrutture viarie danneggiate dalle intemperie, dagli assestamenti del terreno e dal passaggio di automezzi e mezzi pesanti. Il primo progetto, già appaltato, prevede una spesa di 719 mila euro e l’inizio dei lavori entro il mese di settembre. Gli interventi riguarderanno tratti di via Emilia Est e Ovest, via Giardini, via Canaletto, via Gherbella, via delle Suore, viale Caduti in Guerra, piazzale Risorgimento, viale Berngario, marciapiedi e piazzale della polisportiva Sacca, l’innesto della tangenziale Quasimodo e il cavalcaferrovia Fonte San Geminiano.

“Nonostante il momento difficile per reperire fondi locali da destinare agli investimenti – commenta Antonino Marino, assessore comunale ai Lavori pubblici - questa amministrazione ha ritenuto prioritario recuperare risorse economiche da destinare alla manutenzione di numerose strade nelle quattro circoscrizioni. Gli interventi, alcuni dei quali prenderanno il via già nei prossimi giorni, hanno due scopi precisi: migliorare la sicurezza dei cittadini durante i loro spostamenti all’interno della città e proteggere, attraverso un’attività di consolidamento preventivo, l’enorme patrimonio stradale in vista del prossimo inverno”.

Gli altri due progetti, già definiti ma ancora da aggiudicare, prevedono l’avvio dei cantieri dal prossimo novembre e avranno importi di 581 mila euro e 500 mila euro. L’attenzione dei tecnici delle ditte appaltatrici sarà concentrata sulla sostituzione delle lastre rotte, in tutte le strade del centro storico, e sullo spargimento di polvere di frantoio nelle strade per consolidare la pavimentazione speciale con ciottoli di fiume. Previsti, inoltre, interventi su caditoie e fognature in numerose strade della città tra cui via Virgilio, viale delle Rimembranze, via Monte Kosica, via D’Avia sud, via Morane, via Corletto, tangenziali Estense, Pasternak, Carducci e Quasimodo. Previsto anche l’abbattimento delle barriere architettoniche in via Sigonio, Buon Pastore, via fratelli Rosselli, via Formigina e viale Autodromo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade dissestate, il Comune stanzia quasi 2 milioni di euro

ModenaToday è in caricamento