Lavoro nero, sospesa l'attività di una pizzeria di Maranello

Controllo dell'ispettorato del lavoro nella giornata di sabato. Sanzionato per 11mila euro il titolare

I Carabinieri della Stazione di Maranello e i colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro hanno svolto un nuovo controllo nei locali della provincia: a finire al centro delle verifivche questa volta è stata una pizzeria nel centro di Maranello. Gli accertamenti hanno fatto emergere una grave irregolarit° entrambi i lavoratori impiegati erano assunti in nero, completamente sconosciuti al fisco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quto motivo l'attività è stata sospesa - fino alla regolarizzazione dei dipendenti - e il titolare è stato multato. Si tratta di un cittadino cubano residente nel reggiano, che ora dovrà versare una multa di 11.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento