rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Progetti di ricerca, nuove regole per le Fondazioni

L’associazione che riunisce le Fondazioni italiane (Acri) ha approvato le linee guida per la valutazione dei risultati dei progetti di ricerca. Se ne parlerà venerdì 5 luglio nel corso di un seminario a Modena

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

“Linee guida Acri per la valutazione dei risultati dei progetti di ricerca” è il titolo del seminario che si terrà venerdì 5 luglio a Modena nella sala conferenze del Museo Casa Natale Enzo Ferrari, in via Paolo Ferrari 85. L’incontro è organizzato dalla Commissione Ricerca Scientifica ACRI (l’associazione che riunisce le fondazioni di origine bancaria italiane) in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Le linee guida dell’ACRI, appena approvate, introducono criteri di efficienza e di efficacia, quindi di merito, nella valutazione dei progetti di ricerca. Il documento fornisce un insieme di metodologie e di best practice sia per la ricerca di base sia per quella applicata e il trasferimento tecnologico. “Per le fondazioni – spiega il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Andrea Landi – la valutazione è anche un’occasione per far capire alla comunità di riferimento quali siano le principali ricadute delle iniziative supportate dalle fondazioni stesse”. Sarà il presidente Landi, alle 11.30 in apertura dei lavori, a illustrare il documento dell’Acri. Seguiranno le relazioni di Alberto Baccini, del dipartimento di Economia politica dell’Università di Siena, e di Gianluca Setti, del dipartimento di Ingegneria dell’Università di Ferrara, su  Obiettivi e metodi di valutazione della ricerca.

Sarà quindi la volta di alcuni rappresentanti di Fondazioni italiane che illustreranno le loro esperienze nell’ambito dei progetti di ricerca. Hanno assicurato la loro partecipazione Carlo Mango, direttore Area scientifica e Tecnologica della Fondazione Cariplo; Enrico Sangiorgi, della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e direttore del dipartimento “Guglielmo Marconi” dell’Università di Bologna; Roberto Saro, segretario generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo; Andrea Silvestri, responsabile Attività istituzionale della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo; un rappresentante della Compagnia di San Paolo. Seguirà il dibattito. La chiusura dei lavori è prevista per le 14.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetti di ricerca, nuove regole per le Fondazioni

ModenaToday è in caricamento