Si scaglia contro la moglie e la pesta in piazza, arrestato dalla Polizia

All'aggressione, ieri pomeriggio in centro, hanno assistito diversi cittadini. Tra i due coniugi vi erano già stati episodi di violenza e lui era già stato allontanato da casa e denunciato

Diversi cittadini si sono trovati ad assistere ieri pomeriggio ad una scena di violenza in pieno centro storico, più precisamente in largo San Giorgio, intorno alle 16.30. Diverse chiamate hanno avvisato la centrale operativa della Polizia che un uomo stava malmenando in modo particolarmente energico una donna: entrambi erano in compagnia di amici, i quali cercavano a fatica di bloccare la furia dell'aggressore, che era tuttavia riuscito a colpire più volte la signora.

L'arrivo della Volante ha messo fine alla lite, con la donna che si è subito rivolta agli agenti, mentre l'uomo ha cercato di allontanarsi in direzione opposta. I poliziotti hanno raggiunto lo straniero, che è stato bloccato e interrogato.

Passo dopo passo la vicenda è stata chiarita nei suoi contorni generali, che sono apparsi abbastanza chiari quando i due sono stati identificati. La coppia di quarantenni, lei italiana e lui straniero, era infatti già nota alle forze dell'ordine per altri episodi di liti e maltrattamenti famigliari. Nel 2014 il marito era stato allontanato da casa per ordine delle autorità dopo l'ennesima esplosione di violenza domestica, che aveva coinvolto addirittura il figlio minore. 

La difficile convivenza si era di fatto interrotta con l'apertura del percorso di separazione, ma le aggressioni erano proseguite. L'ultimo episodio risale ad appena due giorni prima, quando la moglie era stata percossa e ferita con un cacciavite ed era finita al Pronto Soccorso. Poi ieri un nuovo scontro, forse nato da un incontro casuale in strada, con la richiesta dell'uomo di poter vedere il figlio, poi degenerata nell'ennesima aggressione violenta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Visti i precedenti e la complessa situazione famigliare, la Polizia ha deciso di procedere all'arresto - per lesioni personali e minacce - e lo straniero è stato portato in cella in attesa delle decisioni del giudice. La signora è stata poi medicata al Pronto Soccorso riportando una prognosi di 7 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Addio a Maria Lucia Matteo, stimata ginecologa di Carpi

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

  • Contagio, 18 casi in provincia di Modena. Due ricoveri in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento