rotate-mobile
Cronaca

Lite e rapina presso un chiosco, due arresti. Carabinieri minacciati con una bottiglia rotta

Il fatto la scorsa notte presso uno dei chioschi. In Manette un 45enne e un 47enne ubriachi

La scorsa notte poco dolo l'una si è verificato un altro episodio di violenza presso un locale della città, che ricorda da vicino quello di appena due notti prima in piazza Pomposa. Questa volta il fatto è avvenuto in un chiosco nei pressi del parco Ferrari, dove è stata segnalata alla centrale operativa dei Carabinieri una lite tra il gestore e due clienti in evidente stato di ubriachezza.

I militari, in quel momento in servizio di vigilanza poco distanti dal luogo della lite, sono giunti immediatamente sul posto e hanno accertato che due persone, un 45enne e un 47enne, avevano innescato una discussione con il gestore, che si era rifiutato di servire loro alcolici. Ne era nata una lite nel corso della quale il secondo, con un gesto repentino, il 47enne aveva strappato una collana dal collo dell’esercente.

Il 45enne, invece, all’arrivo della pattuglia, ha impugnato il collo di una bottiglia rotta puntandolo contro uno dei due carabinieri.

L’uomo è stato immediatamente disarmato, bloccato e tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre il primo è stato tratto in arresto per furto con strappo. In mattinata, i due sono stati condotti davanti al Giudice del Tribunale di Modena per l’udienza con rito direttissimo, a seguito della quale l'arresto è stato convalidato ed è stato stabilito il divieto di dimora in provincia di Modena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite e rapina presso un chiosco, due arresti. Carabinieri minacciati con una bottiglia rotta

ModenaToday è in caricamento