rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Viale Berengario Jacopo

Via Berengario, lite con pistola e spranga per un parcheggio

Un camionista e il titolare di un bar si sono fronteggiati in strada ieri mattina, fortunatamente senza conseguenze. Sequestrata una scacciacani con il tappo annerito. Entrambi denunciati dalla Polizia

Ci sarebbe un presunto danno al camion di un conducente peruviano durante una manovra di parcheggio alla base della lite scoppiata ieri mattina intorno alle ore 9 all'esterno del bar Nuovo Fiore di via Berengario. Un danno – pur non essendo mai stato appurato – ha scatenato le ire del camionista sudamericano, che ha individuato nel gestore del bar, un cittadino di origine cinese, il responsabile del torto e ha deciso di provare a ottenere giustizia.

Nel corso della lite con il barista, il quarantenne peruviano è salito sulla cabina del proprio mezzo e ne poi sceso con in mano una pistola, puntandola al corpo del commerciante. Per tutta risposta, quest'ultimo si è fiondato nel bar e si è armato di una spranga, fronteggiando in strada il rivale.

Una pattuglia della Squadra Volante è stata allertata della pericolosa escalation ed è intervenuta per sedare gli animi. I due stranieri sono stati bloccati e gli agenti hanno appurato che la pistola era in realtà una scacciacani, con il tappino rosso regolamentare dipinto di nero. Il camionista è stato denunciato per minacce aggravate, mentre il barista per porto di strumenti atti ad offendere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Berengario, lite con pistola e spranga per un parcheggio

ModenaToday è in caricamento