menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Bomber" Luca Toni ospite d'onore in Municipio a Modena

Martedì 9 giugno il capitano del Verona ha festeggiato in Municipio il titolo di capocannoniere del campionato di serie A, a 38 anni con 22 reti segnate

Nella mattinata di martedì 9 giugno, il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, l’assessore allo Sport Giulio Guerzoni e la Giunta hanno incontrato il calciatore modenese Luca Toni al quale hanno consegnato due piccoli riconoscimenti per il titolo di capocannoniere del campionato di serie A 2014-2015 (a pari merito con Mauro Icardi dell’Inter), ottenuto con la maglia di capitano del Verona, segnando 22 reti.

Il giocatore, che il 26 maggio ha compiuto 38 anni, si è intrattenuto con il sindaco e l’assessore allo Sport per parlare di Modena e del territorio modenese, dove Toni, originario di Stella di Serramazzoni, torna ogni volta che può per raggiungere la famiglia e gli amici, e di una carriera cominciata giovanissimo che l’ha portato a vincere i Mondiali nel 2006.

Il sindaco, donando al calciatore una cravatta con il logo dell’amministrazione e una stampa di Modena, gli ha portato i complimenti di tutta la città “perché essere, a 38 anni, capocannoniere del campionato di serie A è un risultato eccellente che testimonia che l’impegno, la fatica e l’allenamento portano a grandi risultati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento