Cronaca San Cataldo / Via Tabacchi

Madonnina, pulizia e sigilli nell'area abbandonata dell'ex Trony

Grazie anche alle segnalazioni dei cittadini, blitz della Polizia locale insieme alla proprietà che ha provveduto al ripristino e alla chiusura degli accessi al fabbricato

Dopo lo sgombero e la sigillatura dell’edificio in cui erano evidenti le tracce di giacigli e occupazioni abusive, sono continuate anche nella giornata seguente le attività di pulizia dell’intera ampia area recintata dell’ex Trony, in via Tabacchi, proprio alla base del cavalcavia della Madonnina.

Nella giornata di lunedì 6 settembre, infatti, la Polizia locale di Modena si è recata sul posto insieme alla proprietà che ha provveduto a far ripulire e a sigillare con grate e tondini agli infissi le aperture del fabbricato, un tempo utilizzato anche ad uso residenziale, ma che negli ultimi tempi era diventato rifugio occasionale per sbandati o senza fissa dimora.

Nelle scorse settimane diverse erano state, infatti, le chiamate alla Polizia locale e le segnalazioni giunte all’amministrazione comunale tramite il sistema Rilfedeur da parte dei cittadini residenti nella zona, che segnalavano un via vai sospetto di persone intrufolarsi nell’area recintata di pertinenza dell’ex struttura di vendita.

Attivati gli agenti della Zona 4 che hanno anche mantenuto i contatti con alcuni dei residenti, sono iniziati anche i sopralluoghi della Polizia locale e il monitoraggio continuo dell’ampia area, mentre di pari passo veniva contattata e sollecitata la società proprietaria affinché intervenisse per ripulire l’area e per chiudere definitivamente gli accessi allo stabile in modo da impedirne futuri usi impropri. Nella mattinata di lunedì il blitz, mentre sono proseguite anche il giorno successivo le operazioni di pulizia dell’intera area recintata che comprende anche alcuni capannoni da tempo ugualmente in disuso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madonnina, pulizia e sigilli nell'area abbandonata dell'ex Trony

ModenaToday è in caricamento