menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Magazzino trasformato in punto di ritrovo abusivo, blitz all'RNord

Le indagini sullo spaccio di droga, unite alle segnalazioni dei residenti, hanno permesso di individuare un locale utilizzato in maniere indebita nei seminterrati del complesso

Ieri la Polizia Municipale è intervenuta insieme agli agenti della Questura presso un locale del condominio RNord, sul quale gravavno sospetti di attività illecite. Le segnalazioni dei residenti avevano infatti messo in luce una frequentazione insolita di uno spazio nei seminterrati dello stabile, frequentazioni sulle quali si erano concentrate le indagini di polizia, individuando una serie di stranieri giò noti per lo spaccio di droga.

Ieri - nell'ambito dell'operazione che ha portato poi all'arresto di due cittadini peruviani - è stato quindi eseguita una perquisizione del locale, un vasto spazio di circa 300 mq destinato a magazzino e autorimessa. Quello che subito è saltato agli occhi degli agenti è stato il fatto che una parte dello spazio era stata adibita a sala prove per gruppi musicali, mentre in un'altra stanza uno straniero aveva di fatto stabilito la propria residenza.

Il cittadino nigeriano in questione aveva affittato i locali dal proprietario, ma aveva poi violato la destinazione d'uso, trasformado quegli spazi in una sorta di circolo presso il quale si riunivano costantemente molti stranieri, con il sospetto non ancora accertato che vi si consumassero anche scambi di droga. Lo straniero è anche stato trovato in possesso di una minima quantità di stupefacente per uso personale e quindi segnalato alla Prefettura. 

Ovviamente questa violazione della normativa edilizia ha comportato un intervento anche dei Vigili del Fuoco e dell'Ausl per le verifiche del caso su agibilità e condizioni igienico sanitarie, che sfoceranno in sanzioni amministrative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Attualità

Contagio. Oggi a Modena 150 casi, ma percentuale stabile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento