Mamma sorpresa a spacciare eroina, scarcerata per accudire il figlio di due mesi

Una vicenda singolare è stata portata alla luce dall'intervento dei Carabinieri di Modena in via Tabacchi. La 24enne aveva ceduto una dose ad una giovane modenese

L'altro ieri i Carabinieri del Radiomobile, durante un pattugliamento in zona Madonnina, hanno individuato la classica scena di uno scambio di droga. Protagoniste della vicenda, svoltasi in via Tabacchi, sono state due giovani: un modenese di 26 anni ha infatti acquistato una dose di eroina da una cittadina nigeriana di 24 anni, che aveva con sè un'ulteriore dose.

I militari, come previsto dalla legge, hanno arrestato la straniera per spaccio in flagranza e l'hanno accompagnata in cella. Gli accertamenti dell'Autorità Giudiziaria hanno però fatto emergere che la donna era anche mamma di un bambino di appena due mesi, motivo per il quale è stata scarcerata, dovendosi occupare del piccolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento