rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Via Emilia Centro

Si Cobas sfila in via Emilia, nuovo rinvio per il processo ad Aldo Milani

Circa 300 persone hanno manifetato stamane in centro storico a sostegno del sindacalista, la cui vicenda giudiziaria si allunga ulteriormente: "E' un processo politico"

Il serpentone rumoroso dei lavoratori Si Cobas della provincia di Modena e delle zone limitrofe si è snodato anche questa mattina lungo via Emilia Centro. Si è trattato della nuova manifestazione indetta dal sindacato autonomo a sostegno del proprio leader, Aldo Milani, imputato in un processo per estorsione dopo l'arresto avvenuto un anno fa a seguito delle trattative con i fratelli Levoni sul futuro occupazionale della Alcar Uno di Castelnuovo Rangone. Come accaduto a settembre scorso, la base del sindacato ha voluto manifestare pubblicamente in concomitanza con la nuova udienza del processo.

Udienza che si è conclusa in tempi molto rapidi, prima ancora che il corteo potesse muovere da largo Porta Bologna in direzione del Tribunale. Non vi è stato infatti dibattimento, bensì un ulteriore rinvio al prossimo 11 luglio dovuto ad una questione tecnica, ovvero la sostituzione del giudice titolare del processo.

Anche questa novità è stata accolta dallo stesso Milani come una conferma delle proprie convinzioni, ovvero quella di essere vittima di un processo "politico". Il sindacalista si è infatti sempre difeso dalle accuse mosse dalla magistratura, sottolineando in ogni occasione utile di non aver mai percepito denaro per "tenere calmi" gli iscritti al sindacato.

Intorno alle ore 10.30 il corteo, forte di circa 300 lavoratori e partecipato anche dal centro sociale Guernica, ha mosso in direzione di Largo Sant'Agostino, attraversando tuta via Emilia Centro sotto l'occhio vigile dei reparti antisommossa di Polizia e Carabinieri. Cori e slogan hanno rimarcato le battaglie di SI Cobas nella nostra provincia, dal comparto carni fino al settore della logistica, rivendicando una forte mobilitazione di piazza per ottenere più diritti e garanzie sul posto di lavoro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si Cobas sfila in via Emilia, nuovo rinvio per il processo ad Aldo Milani

ModenaToday è in caricamento