Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Sponsor del Palio di Ferrara, blitz animalista contro le sedi BPER

Centopercentoanimalisti ha affisso manifesti in via San Carlo e via Aristotele, invitando a boicottare l'istituto di credito per il sostegno all'iniziativa ferrarese

Durante la notte appena trascorsa sono comparsi manifesti a firma dell'associazione animalista Centopercentoanimalisti sui muri della sede della banca BPER di via San Carlo e all'ingresso del Forum Monzani, gestito dallo stesso istituto di credito. L'azione ha coinvolto anche la sede della Regione Emilia Romagna, in via Aldo Moro a Bologna, dove è stato affisso uno striscione.

La banca modenese è finita nel mirino dei militanti animalisti per la scelta di sponsorizzare il palio di Ferrara, manifestazione che si svolgerà a maggio per il 50esimo anno consecutivo nella sua forma "moderna" e contro la quale l'associazione si batte da tempo con blitz, presidi e altre azioni, soprattutto a seguito della morte di due cavalli.

"Chi finanzia gli aguzzini di Animali è colpevole quanto e più degli aguzzini stessi. BPER Banca evidentemente non si vergogna a finanziare un evento inutile e dispendioso, fatto di sofferenza e morte di esseri viventi e senzienti. Il palio è una barbarie che deve essere abolita, come tutti gli “spettacoli” che implicano sfruttamento e rischi per gli Animali - rivendica l'associazione - Infine, visti i tempi che corrono, ci meraviglia che la Regione Emilia Romagna abbia patrocinato e supportato economicamente con i soldi pubblici, il palio che procurò una morte atroce ai cavalli Blasco e Bao Nero".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sponsor del Palio di Ferrara, blitz animalista contro le sedi BPER
ModenaToday è in caricamento