rotate-mobile
Cronaca Maranello / Via Canaletto

Maranello: donna aggredisce i Carabinieri con un coltellino

Una 32enne non ha accettato la rottura di una relazione e si è presentata a casa dei genitori del suo ex compaqno con intenzioni poco amichevoli: infine, ha opposto resistenza ai militari

La fine di una relazione sentimentale non è mai un momento facile, sia per una parte, sia per l'altra. Ieri sera, una 32enne somala non ha accettato la rottura con un il suo ex, un 48enne italiano, e si è presentata con intenzioni poco amichevoli a casa dei genitori suoi di lui in via Canaletto, a Maranello, intorno alle 22,30. Gli anziani genitori avevano chiesto l'intervento dei Carabinieri perché la donna aveva iniziato a dare in escandescenze e a tentare di entrare nella loro abitazione con la forza.

L'ARRESTO - I militari del Nucleo Radiomobile di Sassuolo sono immediatamente intervenuti sul posto e, alla loro vista, la donna si è fatta prima sequestrare un cutter che fuoriusciva dalla tasca dei pantaloni, poi, totalmente fuori di sè, ha tentato di colpire uno degli agenti con un accendino munito di lama interna a scatto di cinque centimetri, riuscendo fortunatamente solo a sfiorare la mano sinistra di un Carabiniere che poi è riuscito a bloccarla dopo una breve collutazione. La 32enne somala è stata poi arrestata per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maranello: donna aggredisce i Carabinieri con un coltellino

ModenaToday è in caricamento