Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

Un 65enne è stato segnalato dai passanti e subito bloccato dai Carabinieri in servizio di ordine pubblico

Spiacevole episodio ieri sera a margine del Radio Bruno Estate, il concerto che ha animati piazza Roma per tutta la serata. Alcune persone che si trovavano a passare in piazza San Domenico, alle spalle del palco, hanno notato un uomo intento a masturbarsi in pubblico. Gli stessi testimoni si sono rivolti ai Carabinieri che si trovavano a poca distanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A ricevere la denuncia sono stati i militari di Pavullo, che si trovavano lì per dare man forte al contingente di forze dell'ordine dispiegato per garantire l'ordine pubblico. I militaro hanno subito individuato la persona, che è stata bloccata e identificata in un uomo di 65 anni. Per lui è scattata una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento