rotate-mobile
Cronaca Via Glauco Gottardi

Meteo Modena: tempo instabile, ma si aspetta un primo maggio soleggiato

Il tempo instabile ci accompagnerà ancora per quasi tutta la settimana e per il primo maggio avremo sole solo nella mattinata e nelle prime ore del pomeriggio. L'esperto Luca Lombroso: "Estremamente piovoso questo avvio di 2013"

Giunti a fine mese gli esperti dell’Osservatorio Geofisico del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia hanno calcolato che nell’aprile 2013 a Modena abbiamo avuto una temperatura media di 14.7°C. “Un valore – afferma Luca Lombroso dell’Osservatorio Geofisico universitari di Modena - decisamente alto e superiore alla media del periodo, convenzionalmente calcolata sul trentennio 1981-2010, che è stata di 13.4°C, e anche di quella dello scorso anno. Pur tuttavia è risultato meno caldo degli strampalati 2007 (17.2°C) e 2011 (17.0°C)”.

PRECIPITAZIONI - Per quanto riguarda le precipitazioni a Modena sempre nel mese di aprile sono caduti circa 70 mm di pioggia determinati da 15 giorni piovosi (uno su due). “Le piogge – spiega Luca Lombroso – sono state certamente frequenti, ma non certo inusuali per il mese che con una media di 56 mm è uno dei periodi climaticamente più piovosi dell’anno”. Notevole il dato delle piogge dall’inizio dell’anno: complessivamente sono stati registrati 360 mm di acqua caduta in soli 4 mesi, un valore quasi di poco inferiore all’intero 2011 e superiore a quello di tutto il 1983.

PREVISIONI -  Nei prossimi giorni avremo ancora  tempo instabile , a tratti perturbato, con aria piuttosto umida, ma mite, di origine afro-mediterranea. Concrete speranze di sole per il  primo maggio , quanto meno nella mattinata e nel primo pomeriggio, anche se ci sono da attendersi acquazzoni in agguato nelle ore più calde e piogge, che risulteranno probabilmente più frequenti fra

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo Modena: tempo instabile, ma si aspetta un primo maggio soleggiato

ModenaToday è in caricamento