rotate-mobile
Cronaca

Maltempo, stato di allerta su tutta la Regione Emilia Romagna

L’intensità delle piogge, previste in attenuazione da domani mattina, potrebbe determinare situazioni di criticità idraulica per l'innalzamento dei livelli dei fiumi, locali smottamenti e la riattivazione di fenomeni franosi

Terminerà domani, mercoledì 5 marzo, alle ore 15 la fase di attenzione che l’Agenzia regionale di Protezione civile ha attivato questa mattina su tutte le province dell’Emilia-Romagna per vento, pioggia, temporali, stato del mare, criticità idrogeologica e idraulica.

Secondo i dati forniti da Arpa (Agenzia regionale prevenzione e ambiente) sono previste precipitazioni intense e nevicate moderate a quote superiori ai 1.000 metri. I venti  potrebbero raggiungere i 70 chilometri orari in Appennino e i 46 km/h sulla costa, con onde alte tra i 2,5-4 metri che potrebbero causare mareggiate, fenomeni di erosione costiera e difficoltà nella navigazione. L’intensità delle piogge, previste in attenuazione da domani mattina, potrebbe determinare situazioni di criticità idraulica per l'innalzamento dei livelli dei fiumi, locali smottamenti, riattivazione di fenomeni franosi e interruzioni alla circolazione stradale.

Dalla Protezione civile, che sta monitorando costantemente la situazione in accordo con Arpa, i servizi tecnici e gli enti locali, giunge la raccomandazione a tutti gli enti interessati di  adottare le misure necessarie per la messa in sicurezza di persone e cose, come prevedono i protocolli e i piani d’emergenza definiti a livello provinciale e comunale. Ai cittadini si consiglia di non sostare su moli, ponti e in prossimità di movimenti franosi e di prestare attenzione agli avvisi e alle indicazioni fornite dalle autorità locali.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, stato di allerta su tutta la Regione Emilia Romagna

ModenaToday è in caricamento