Minacce di morte via mail, il senatore Giovanardi sporge denuncia

Messaggi minatori ricevuti via mail in cui gli oppositori del senatore di NCD-Area Popolare minacciano lui ed i suoi famigliari. Denuncia alla Polizia. Solidarietà da parte dei colleghi del Pd

C'è chi dalle critiche legittime è passato alle minacce. Il senatore Carlo Giovanardi è da sempre abituato a dare battaglia per le proprie posizioni e scontrarsi duramente con i propri oppositori, ma pare che questa volta qualcuno abbia varcato la soglia. Il decano della politica modenese ha infatti depositato in Questura una denuncia contro i mittenti di alcuni messaggi di posta elettronica, pieni di minacce di morte nei suoi confronti e di quelli dei suoi famigliari.

Poco o nulla si conosce sull'identià di coloro che hanno inviato queste missive, se non che sono arrivate a più riprese, prendendo come spunto alcuni dei temi più sensibili affrontati da Giovanardi negli ultimi mesi di dibattito politico. Dalle posizioni sulle morti dei giovani Cucchi e Aldrovandi, fino al tema caldissimo delle unioni civili e dell'omosessualità in senso più ampio.

Minacce di morte di fronte alle quali, questa volta, il senatore non è stato immobile, ma ha conegnato gli atti alle autorità di polizia, perchè scovino i responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto Guoavanardi ha incassato la solidarietà dei colleghi del Partito Democratico, oppositori o alleati a seconda di come si osservi la politica locale o nazionale. I senatori modenesi del Pd Maria Cecilia Guerra e Stefano Vaccari scrivono: “Sulle unioni civili, ma anche su altre questioni non la pensiamo come lui, ma proprio per questo, anzi a maggior ragione per questo, desideriamo ribadire la nostra piena solidarietà al collega Carlo Giovanardi, oggetto di ripetute missive contenenti minacce nei confronti suoi e dei suoi familiari. Il confronto politico può essere, a volte, anche aspro, ma non deve trascendere mai i limiti invalicabili del rispetto della persona. Una politica urlata e arruffona porta a queste degenerazioni che sono, a nostro avviso, sempre da condannare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Malore durante il bagno, turista modenese perde la vita a Rimini

Torna su
ModenaToday è in caricamento