Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Viale Francesco Crispi

Accerchiano e minacciano un connazionale, tre nigeriani fermati in viale Crispi

Episodio violento ieri nei pressi dei negozi etnici frequentati largamente dalla comunità nigeriana modenese. Un 27enne è stato fronteggiato da cinque giovani, uno dei quali armato di cacciavite. Intervenuta la Polizia

Viale Crispi, in particolare il portico sotto il quale si trovano diversi negozi etnici, continua ad essere un punto molto delicato per la sicurezza pubblica. Da ormai anni è noto che gli stranieri che frequentano quell'area sono dediti allo spaccio e più volte gli stessi esercizi commerciali sono stati chiusi per esssere diventati nascondigli per la droga e ritrovo per pregiudicati e violenti. Anche nel primo pomeriggio di ieri è andato in scena un episodio che ha visto protagonisti sei cittadini nigeriani.

E' stato proprio uno di questi a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine telefonando al 112, in quanto accerchiato e minacciato da cinque connazionale. L’immediato intervento della Squadra Volante e del personale Polfer, che ha l'ufficio a pochi passi da viale Crispi, ha consentito di bloccare tre dei cinque soggetti responsabili dell’aggressione al 27enne.

Uno dei tre fermati è risultato non in regola con le norme sul soggiorno e sono stati avviati gli accertamenti amministrativi del caso da parte dell’Ufficio Immigrazione. I tre hanno 23, 24 e 25 anni e ad uno di loro è stato sequestrato anche un cacciavite utilizzato per rendere più credibile la minaccia.

Sono in corso gli accertamenti sul movente dell'intimidazione. Sempre nella giornata di ieri la Squadra Volanti ha indagato a piede libero altri due cittadini stranieri, un nigeriano e un albanese, in quanto non in regola con le norme sul soggiorno rintracciati nel corso degli ordinari servizi di pattugliamento sul territorio cittadino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accerchiano e minacciano un connazionale, tre nigeriani fermati in viale Crispi

ModenaToday è in caricamento