rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Fossalta / Via Emilia Est

Perde mille euro nella sala slot e minaccia il titolare, arrestato

Un 35enne è finito in manette dopo una nottata passata alla sala da gioco New York di via Emilia Est. All'ora di chiusura ha minacciato il gestore chiedendo di poter giocare ancora ma è stato fermato dalla Polizia

Nella notte appena trascorsa si è verificato un episodio neppure troppo insolito in una delle tante sale slot spuntate in città. Questa volta però con un epilogo più serio. Intorno alle ore3.45, infatti, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in via Emilia Est, nel locale denominato New York, dopo che il titolare aveva lanciato l'allarme per la presenza di un cliente troppo molesto.

Lo scommettitore in questione, un calabrese di 35 anni residente in città, non ne voleva infatti sapere di lasciare il locale, nonostante in oltre tre ore avesse già perso quasi mille euro al videopoker. Dopo qualche dink di troppo, l'uomo ha insistito perchè il titolare scambiasse altri 100 euro per proseguire il gioco, ma era ormai tardi e il gestore doveva chiudere il locale.

Di fronte al rifiuto di ulteriore credito, il 35enne è scoppiato in insulti e minacce, sostenendo di avere con sé un coltello e di essere pronto a saltare dietro il bancone della cassa per procurarsi la moneta. Fortunatamente la situazione si è ricomposta e non vi sono stati contatti fisici tra i due litiganti.

Gli agenti della Polizia hanno intercettato l'uomo all'esterno della sala slot, che dopo una certa resistenza, è stato accompagnato in Questura per accertamenti. Nessuna traccia del millantato coltello, ma il gestore del New York ha lamentato la sparizione di 100 euro dal bancone. La vicenda non è ancora chiarissima, ma gli agenti hanno deciso di arrestare il 35enne con l'accusa di tentata rapina impropria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde mille euro nella sala slot e minaccia il titolare, arrestato

ModenaToday è in caricamento