menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiodi e lettera con minacce di morte al cane perchè abbaia, follia a Bomporto

Nella lettera lasciata appesa al cancello di casa precisi riferimenti di morte e danneggiamento dell'auto. Anche un sacchettino colmo di chiodi per sottolineare la minaccia

Bussano alla porta di casa e scappano. Il mattino dopo l'inquilina trova attaccata al cancello una lettera contenente minacce di morte verso i cani che, secondo la calligrafia sbilenca e sgrammaticata del messaggio, "abbaiano troppo".

Nella lettera, firmata "il quartiere" e accompagnata da un sacchetto di chiodi, oltre messaggi di violenza e morte presenta un preciso intento di danneggiamento e vandalismo del mezzo automobilistico della residente colpita. Riporta un estratto:

"La prossima volta che abbaia di mattina negli orari di riposo, dentro al wuster metterò veleno o chiodi, per bucargli le viscere e farlo morire lentamente e con dolore. Non scherzo e sappiate che lo faccio, se non capite partirò dalla vostra Alfa Mito..by il quartiere [...]"

La triste vicenda è accaduta durante la serata di lunedì 18 Gennaio a Bomporto e raccontata dalla vittima in un post sul gruppo Facebook "Sei di Bomporto se".

"Ieri sera mentre eravamo a casa mi hanno bussato alla porta sono uscita ma non c'era nessuno, stamattina ho trovato questo attaccato al mio cancello" e conclude "con questo periodo di pandemia la gente passa ancora del tempo a pensare dei gesti ignobili e schifosi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, 113 casi in provincia. Tre decessi e tre ricoveri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento