Minaccia un venditore porta a porta con una pistola, denunciato

Un 33enne modenese ha perso le staffe di fronte all'ennesimo tentativo di vendita di un contratto energetico e ha messo in fuga il venditore con una scacciacani

Ieri la Polizia è stata chiamata ad un intervento in via del Sarto - zona San Faustino - dopo che un venditore porta a porta aveva chiesto l'intervento degli agenti in seguito ad una minaccia a mano armata. Secondo quanto riferito, infatti, il promoter della società multiutility Iren aveva ricevuto minacce molto esplicite da un residente, che aveva estratto una pistola e dopo averla caricata di fronte a lui gli aveva intimato di andarsene.

I poliziotti hanno raggiunto il posto e identificato il 33enne modenese responsabile del gesto - dettato a suo dire dall'esasperazione la frequente presenza di venditori porta a porta - verificando che in effetti l'uomo deteneva una pistola scacciacani e una seconda ad aria compressa. A suo carico è stata comminata una denuncia per minaccia aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento