Un altro minore afghano soccorso dopo un viaggio dalla Grecia nascosto su un camion

Un ragazzo di appena 16 anni è stato trovato ieri su un mezzo dopo l'arrivo in una ditta di logistica di Campogalliano. Affidato ai servizi sociali

Come altri connazionali prima di lui, è stato protagonista di un viaggio della disperazione, terminato sul territorio modenese. E' la vicenda di un ragazzo afghano di appena 16 anni, che ieri è stato soccorso dai Carabinieri di Campogalliano e poi affidato ai servizi sociali. Lo straniero è infatti stato trovato a bordo di un camion, nascosto nel cassone, una volta che il mezzo è arrivato presso la sede di un'azienda logistica in via Ponte Alto.

La rotta seguita dall'adolescente è quella tristemente nota per i ragazzi che fuggono dal paese mediorientale e che approdano in Europa. Il camion era infatti partito dalla Grecia e attraverso i Balcani era giunto a Campogalliano. Già in passato altri ragazzini sono stati soccorsi anche in condizioni fisiche precarie per gli stenti patiti, oppure spaesati lungo le autostrade dopo essere stati lasciati a piedi dai "taxisiti" incontrati nel percorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento