Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Gian Battista Magni

Derubano una donna sulla pista ciclabile, arrestati due sedicenni

Fermati ieri dai Carabinieri due ragazzi residenti a San Felice sul Panaro. Nel pomeriggio avevano colpito a Finale Emilia, scippando una 68enne

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16.30, si è verificato uno scippo alla periferia di Finale Emilia. I fatti sono accaduti lungo la pista ciclabile che costeggia via Magni, ai danni di una donna di 68 anni, che porcedeva in sella alla propria bicicletta. Due giovani, anch'essi in bici, l'hanno raggiunta e hanno afferrato la borsetta che la signora aveva depositato nel cestino portapacchi, poi si sono allontanati a tutta velocità in direzione di Massa Finalese.

La vittima, nonostante lo spavento, è riuscita a fermare un passante grazie al quale ha tempestivamente richiesto l’intervento dei Carabinieri, fornendo una dettagliata descrizione dei due individui. Una pattuglia della Stazione di Finale Emilia, poco dopo, è riuscita a rintracciarli, recuperando la borsa, con all'intern ancora il denaro, il cellulare e i documenti.

Sono così finiti in manette con l'accusa di furto aggravato in concorso due 16enni residenti a San Felice sul Panaro, nati in Italia da genitori stranieri. I due sono stati accompagnati ieri sera presso il centro di prima accoglienza di Bologna, competente per i soggetti minorenni e qui attenderanno le decisioni dell'Autorità Giudiziaria.

Uno dei due dovrà rispondere anche dell'accusa di ricettazione, dal momento che è stato trovato in possesso di una tessera sanitaria rubata ad una donna mirandolese nel luglio scorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubano una donna sulla pista ciclabile, arrestati due sedicenni

ModenaToday è in caricamento