Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Mirandola / Via Bruino

Animali, Mirandola: smantellato allevamento abusivo di 450 anatre

Sequestrato e smantellato un allevamento abusivo gestito da uno straniero 55enne colpito da una maximulta di 5.167 euro. Chiusura decisa dai tecnici dell'Ausl per le scarse condizioni igieniche in cui erano tenuti i volatili

Anatre

Nei giorni scorsi, il ritrovamento di una trentina di anatre morte in un canale che costeggia via Bruino a Mirandola, ha consentito alla Polizia Municipale dell'Area Nord di scoprire, sequestrare e smantellare un allevamento abusivo con addirittura 450 anatre. Gli animali erano tenuti in un garage e in un'autorimessa di un'abitazione affittata a un 55enne cinese, successivamente multato di 5.167 euro e segnalato alla Procura della Repubblica di Modena per avere messo in commercio i volatili senza la necessaria tracciabilità. L'allevamento è risultato completamente privo delle autorizzazioni del caso: le anatre venivano trasportate con un camioncino dotato di gabbiette e sono risultate di proprietà di un connazionale del 55enne, un uomo residente nel cuneese. Le anatre sono risultate in buone condizioni di salute, ma la scarsa igiene riscontrata dai tecnici dell'Ausl ha portato a smantellare l'allevamento abusivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animali, Mirandola: smantellato allevamento abusivo di 450 anatre

ModenaToday è in caricamento