Mirandola. Simula tentato furto d'auto e lo denuncia ai Carabinieri

Aveva denunciato ai Carabinieri il tentato furto d'auto da parte di tre uomini, tuttavia i Carabinieri hanno scoperto che non sarebbe stata presente sul luogo al tempo dei fatti

Nei giorni scorsi a Mirandola una donna di 50 anni, residente nel paese della bassa modenese, ma originaria dell'Est Europa, aveva denunciato ai Carabinieri di aver trovato 3 soggetti rubare la sua automobile.

I tre, una volta accortosi dell'arrivo della donna, l'avrebbero spintonata e sarebbero fuggiti. Grazie alle testimonianze e alla ricostruzione dei fatti, le Forze dell'Ordine hanno scoperto che la donna aveva in realtà esposto una falsa denunciato, simulando il reato, infatti al momenti dei fatti si trovava da un'altra parte. Ancora non si conosce il motivo della denuncia di questo falso reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento