Cronaca Via Alessandro Bernardi

Scassinare distributori automatici, una moda tutta mirandolese

Dopo il doppio raid ai distributori automatici dell'Ospedale Santa Maria Bianca, oggi è toccato alla lavanderia automatica "Lava Più" in via Bernardi: pregiudicato 23enne scoperto dai Carabinieri

Distributore automatico

Ora è più che mai una certezza: scassinare macchinette e distributori automatici per ottenere indebitamente snack e bevande o, nelle più malvagie delle ipotesi, per impadronirsi delle monete contenute all'interno è una moda sempre più in voga nel territorio di Mirandola. Dopo l'episodio di tre mesi fa all'Ospedale Santa Maria Bianca, dopo la replica nuovamente al nosocomio mirandolese solamente pochi giorni fa, oggi è toccato alla lavanderia automatica "Lava Più" di via Bernardi: i Carabinieri hanno sorpreso un marocchino 23enne pregiudicato mentre stava tentando di forzare il distributore automatico di bevande installato per ingannare l'attesa dei clienti. Il giovane è stato csì tratto in arresto per furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scassinare distributori automatici, una moda tutta mirandolese

ModenaToday è in caricamento