Trovati a Mirandola con quintali di materiale ferroso rubato su un autocarro

E' avvenuto nella notte a Mirandola il furto di materiale ferroso trovato su un autocarro

Sono stati denunciati i due italiani, uno di 44 anni e l'altro di 32, noti alle forze dell'ordine, con accusa di gestione non autorizzata di rifiuti. La denuncia è partita dalla Stazione di Mirandola, dopo che sono stati scoperti i due individui dalla compagnia dei Carabinieri di Carpi nel rubare materiale ferroso. E' stato possibile scoprire il furto grazie all'intensificiazione che sta avvenendo da due mesi a questa parte nel territorio del carpigiano contro atti di questo genere. I due italiani in questione volevano rubare per poi vendere al mercato nero il materiale della refurtiva. Sono stati scoperti mentre la trasportavano su un autocarro. Le forze dell'ordine hanno trovato sul veicolo 11 quintali di materiale ferroso, ed ora si sta agendo per accertarne la provenienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento