rotate-mobile
Cronaca

Miss Prestige, la modenese Ludovica Campana al secondo posto

La parmense Veronica Ghidini strappa il pass per le finali regionali di Miss Italia, seguita dalla 18enne Ludovica Campana premiata come Miss Wella Professional. Anche la Cavezzese Martina Marchetti verso Miss Mascotte Emilia

É andata in scena domenica scorsa, al Prestige di Reggio Emilia, un nuovo evento dedicato alla bellezza del Concorso Miss Italia 2014. Sul palco, caratterizzato dal tricolore, hanno sfilato 26 aspiranti miss provenienti da tutte le province emiliane, prima indossando un mini abito azzurro e successivamente con body istituzionale griffato Miluna. La giuria (rosa), composta quasi interamente da concorrenti a Miss Italia delle scorse edizioni, come: Aurelia Chesi Miss Reggio 2012, Ilaria Alfonso Miss Modena 2013, Chiara Iaccarino finalista nazionale 2013 e supportata da Nicolina Martino Miss Reggio 2013, Giada Perone finalista nazionale 2013, ha decretato la seguente classifica finale. 

Il primo titolo, “Miss Prestige 2014” (valido per l’accesso alle finali regionali), è stato consegnato da Antonio e Roberto Di Lorenzo, titolari del Prestige fluiandfood, alla studentessa parmense Veronica Ghidini, 17 anni, seguita al secondo posto da Ludovica Campana 18 anni di Modena (Miss Rocchetta Bellezza- prima da sinistra nella foto) e da Claudia Sgrò 19enne di Reggio Emilia e Giorgia Racci 22 anni di Forlì premiate a pari merito con il titolo di Miss Wella Professionals, dagli stilisti di Modeart-Dea Parrucchieri, Ivan  e Fabio Franceschi e Ivan Tremolizzo.

Infine a due ragazze 17enni Martina Marchetti di Cavezzo (seconda a sinistra nella foto) e Chiara Becchi di Reggio Emilia, che erano in gara per  i titoli di Miss Mascotte, dedicati alle giovanissime che per questioni anagrafiche non possono accedere alla finale nazionale di Miss Italia a Jesolo, è stato assegnato il pass per la finale regionali di Miss Mascotte Emilia 2014.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miss Prestige, la modenese Ludovica Campana al secondo posto

ModenaToday è in caricamento