rotate-mobile
Cronaca Montecreto

Montecreto: intossicazione da monossido di carbonio, salva una famiglia

Poco dopo la mezzanotte di sabato, un braciere ha causato un'intossicazione che, fortunatamente, non ha avuto conseguenze per padre, madre e figlia di 18 anni

Sarebbe stato un braciere utilizzato in una stanza a causare un'intossicazione da monossido di carbonio che ha costretto una famiglia kosovara a chiamare il 118. È successo poco dopo la mezzanotte di sabato 11 febbraio a Montecreto. Il capofamiglia si svegliato mentre era già a letto e ha avvertito la moglie e la figlia di 18 anni. Tutti con gli stessi sintomi da intossicazione, hanno avvertito il 118: i tre sono stati prima trasportati all'Ospedale di Pavullo, poi a Fidenza per una terapia in camera iperbarica. Le loro condizioni non sono giudicate gravi. Nell'appartamento sono intervenuti i Vigili del Fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecreto: intossicazione da monossido di carbonio, salva una famiglia

ModenaToday è in caricamento