Operaio di un'azienda agricola deceduto in cantina, accertamenti in corso

L'uomo, un 45enne bolognese, ha perso conoscenza a Savignano durante un'operazioe di travaso del vino. Sul posto Carabinieri e Ausl. Sarà effettuata l'autopsia

foto di repertorio

Poco prima delle ore 13 di oggi a Savignano sul Panaro si è verificato un decesso all’interno di una cantina vinicola in via Claudia. Un 45enne italiano residente nel bolognese, operaio dipendente dell’azienda, ha perso conoscenza mentre era impegnato in un'operazione di travaso del vino in una cisterna.

Inutile che il tentativo di rianimazione del personale del 118, che infine ne ha constatato il decesso. Sul posto sono intervenuti la Medicina del Lavoro ed i militari della stazione Carabinieri di Savignano sul Panaro.

Ancora non si conosce l'esatta causa del decesso, che potrebbe essere riconducibile ad un problema cardiocircolatorio. La salma è stata inviata alla Medicina Legale per l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento