rotate-mobile
Cronaca

É morto don Adriano Tollari, delegato per i beni culturali della Diocesi

l'Arcidiocesi di Modena e Nonantola saluta don Adriano Tollari (77 anni), storico parroco del territorio di Frassinoro, che negli ultimi 14 anni aveva assunto l'incarico di delegato ai Beni Culturali. Domani i funerali

Si è spento oggi don Adriano Tollari, Delegato Arcivescovile per i Beni Culturali, Direttore dei Musei del Duomo di Modena e del Museo Diocesano di Nonantola, Archivista degli archivi diocesani. La liturgia funebre avrà luogo mercoledì 6 agosto alle ore 11.00 in Cattedrale a Modena e alle 17.00 nella chiesa parrocchiale di Frassinoro. Oggi, 5 agosto, dal pomeriggio la salma sarà composta alla casa del Clero di Cognento, dove alle 18.45 si pregherà con il Rosario, così come a Frassinoro, alle ore 20.30.

Nato a Frassinoro nel 1937, ordinato sacerdote nel 1960, don Adriano fu subito, per tre anni, cappellano a Pavullo e poi, fino al '65, nella parrocchia cittadina di San Faustino e in seguito, fino al '69, a Camposanto. Dal 1969, dopo la laurea in Lettere all'Università Cattolica di Milano, fu insegnate nella scuola media di Frassinoro, dove pochi anni dopo divenne preside, incarico che  svolse fino alla pensione. Fu contemporaneamente amministratore pastorale di Cargedolo e vicario a Frassinoro. Dopo la pensione si occupò della scuola Maria Immacolata di Palagano e, dal 2000 assunse gli incarichi relativi ai Beni culturali diocesani che ha svolto fino ad oggi. Dal 2010 era uno dei canonici del Capitolo della Cattedrale.

Lo ricordano le comunità parrocchiali di Cargedolo, Frassinoro, Piandelagotti, Sassatella e San Francesco, dove negli ultimi anni aveva svolto il suo ministero sacerdotale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

É morto don Adriano Tollari, delegato per i beni culturali della Diocesi

ModenaToday è in caricamento