Addio a don Franco Leonardi, sacerdote dei lavoratori

Il prete di Fiorano Modenese si è spento all'età di 77 anni. Una vita spesa in Appennino dedicando il suo ministero al mondo del lavoro operai

Questa mattina si è diffusa la notizia della morte del sacerdote fioranese Don Franco Leonardi, all'anagrafe Gianfranco. Era nato il 3 luglio 1939 nella famiglia di Pietro e Oriele Cuoghi, il maggiore dei tre fratelli Franca, Emilio ed Anna Maria. Ordinato sacerdote il 20 giugno 1964, ha dedicato il suo ministero al mondo del lavoro, come sacerdote dell'Onarmo, l'Opera Nazionale Assistenza Religiosa Morale Operai, diventata poi Fondazione religiosa Gesù Divino Lavoratore, della quale era presidente, oltre che fondatore.

A Sant'Andrea Pelago ha gestito il Soggiorno Estivo fondato negli anni Sessanta dall'Onarmo insieme alle Piccole Sorelle di Gesù Lavoratore. Svolgeva inoltre le funzioni di amministratore parrocchiale a Castellaro e parroco a Casine di Sestola. Due anni fa a Fiorano era stato festeggiato il suo cinquantesimo di sacerdozio. 

Il sindaco Francesco Tosi esprime la partecipazione della comunità di Fiorano al dolore della famiglia, della parrocchia e della diocesi, sottolineando come Don Franco abbia operato al fianco degli operai nei cinquant’anni che hanno contraddistinto lo sviluppo del distretto e a pieno titolo lo annoveriamo fra i suoi protagonisti, perché lo ha arricchito dei valori dell'impegno sociale e della solidarietà. "Ciò che ha seminato - dice il sindaco Tosi - produrrà buoni frutti per tutti noi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il funerale sarà celebrato giovedì 15 settembre alle ore 15.30 in cattedrale. Oggi, 13 settembre e domani, 14, alle ore 20, la preghiera del Rosario nel Santuario di Fiorano. La Camera ardente è allestita nella casa delle Piccole Sorelle, in Rua Frati 7 a Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento