rotate-mobile
Cronaca

Morto in casa. Si indaga per omicidio: auto sparita e si cerca una persona

Proseguono serrate le indagini sulla morte di Alessandro Gozzoli, il quarantenne trovato senza vita nell'appartamento in cui viveva a Casinalbo. Si cerca una persona che potrebbe aver trascorso le ultime ore con Gozzoli

Si indaga lungo la via dell'omicidio volontario, per cercare di caire cosa è successo venerdì 10 marzo da portare alla morte di Alessandro Gozzoli, il quarantenne trovato senza vita nell'appartamento in cui viveva a Casinalbo di Formigine.

L'uomo, pare che da ore non rispondesse al telefono. L'allarme è scattato intorno alle ore 17di venerdì pomeriggio, quando la sorella della vittima è entrata nell'abitazione di via Bassa Paolucci, scoprendo il dramma. Il 41enne è stato trovato privo di vita nel suo letto, legato.

Trovato morto in casa legato, si indaga sulla tragica fine di Alessandro Gozzoli

 Al setaccio degli inquirenti i tabulati telefonici e i contatti più recenti al fine di individuare la persona che era con lui la sera fra giovedì e venerdi e, soprattutto, si cerca la persona che ha trascorso le ultime ore con Gozzoli.  Secondo altre indiscrezioni sembrerebbe che anche la macchina di Alessandro sia sparita e che l'appartamento fosse a soqquadro al momento del rinvenimento del corpo.

Gozzoli, originario di Bazzano, viveva da poco tempo nel paesino tra Modena e Formigine e lavorava nel capoluogo. Sarebbero stati proprio i colleghi di lavoro a lanciare l'allarme non riuscendo a contattarlo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto in casa. Si indaga per omicidio: auto sparita e si cerca una persona

ModenaToday è in caricamento