rotate-mobile
Cronaca Carpi

Imprenditore carpigiano muore in un incidente sulla pista da motocross

Schianto fatale per Enrico Bertazzoni, 47enne residente a Rio Saliceto. Provando la sua moto sul circuito cremonese di Torre de' Picenardi è atterrato male dopo un salto e ha sbattuto violentemente sul terreno. Lascia moglie e due figli

Un tragico incidente in pista è costato la vita a un uomo di 47 anni, Enrico Bertazzoni, residente a Ario Saliceto ma orbitante nel territorio carpigiano, dove era membro del Motoclub con il quale era solito frequentare la Moto Arena di via Guastalla. Ieri, domenica 24 gennaio, Bertazzoni si trovava sul circuito `Cross Park Torre´ di Torre de' Picenardi (Cremona), per una prova in compagnia della famiglia.

Alle 13.30, mentre affrontava un salto, il motociclista ha perso l'assetto ideale ed è atterrato in maniera rovinosa, con la moto di traverso. Mentre la moto ha continuato la propria corsa andando a distruggersi a bordo pista, il 47enne ha sbattuto violentemente contro il terreno. Un trauma fatale, contro cui i sanitari giunti sul posto dal vicino ospedale di Asola non hanno potuto fare nulla.

Bertazzoni lascia la moglie e due figli adolescenti. Sgomento anche nell'ambiente crossistico nel quale lo sportivo era molto conosciuto. “Purtroppo il nostro Motoclub, la nostra famiglia è colta da un grande lutto per la tragica scomparsa di un amico a noi vicino – ha commentato il club carpigiano - Un Uomo sempre sorridente, gentile e generoso verso tutti. Un uomo meraviglioso, come anche tutta la sua famiglia, sempre disponibile ad aiutare durante le nostre manifestazioni. A loro le più sincere Condoglianze”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore carpigiano muore in un incidente sulla pista da motocross

ModenaToday è in caricamento