rotate-mobile
Cronaca

Lutto in Formula 1, Jules Bianchi muore dopo nove mesi di coma

E' finita tragicamente, a nove mesi dall'incidente di Suzuka, la corsa per la vita di Jules Bianchi. Il pilota 25enne si è spento nella giornata di ieri. Commozione in Ferrari: "Jules per sempre nei nostri Cuori"

E' morto all'età di 25 anni Jules Bianchi. A darne la notizia è stata la famiglia. Il pilota era rimasto vittima in un incidente in Giappone, il 5 ottobre scorso. Entrò in coma dopo lo schianto impressionante contro una gru a bordo pista sul circuito di Suzuka.  era ricoverato a Nizza dopo il trasferimento dall'ospedale giapponese. 

Incredibile la dinamica dello schianto. Sutil uscì di pista senza conseguenze e proprio mentre una ruspa stava sollevando la sua macchina arrivò Bianchi, andando a sbattere contro il mezzo di soccorso ed infilandosi sotto le ruote.

Il mese prossimo il pilota avrebbe compiuto 26 anni. "Ha lottato fino alla fine, come ha sempre fatto, ma oggi la sua battaglia è arrivata alla fine", ha fatto sapere la famiglia in un comunicato pubblicato su Facebook nella notte. "Il nostro dolore è immenso e indescrivibile".

Grande commozione anche in casa Ferrari, dove il giovane pilota francese era cresciuto sportivamente. Bianchi, infatti, era stato a soli 20 anni il primo campioncino ad inaugurare l'esperienza della Ferrari Driver Academy, sotto la supervisione di Michael Schumacher.  

JULES BIANCHI: IL VIDEO DELLO SCHIANTO CON LA GRU

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto in Formula 1, Jules Bianchi muore dopo nove mesi di coma

ModenaToday è in caricamento