rotate-mobile
Cronaca

Infortunio all'aeroporto di Bologna, muore un lavoratore di Marano sul Panaro

Il 52enne Alfredo Morgese sarebbe stato travolto durante lo scarico del bitume da un mezzo della ditta per cui lavorava, impegnata nel rifacimento dell'asfalto

In piena notte alcuni lavoratori erano impegnati nei lavori di riasfaltatura delle piste dell'aeroporto "Marconi" di Bologna, quando uno di loro è rimasto vittima di un tragico incidente. E' accaduto intorno alle ore 3 della notte appena trascorsa.

Dalle prime frammentarie informazioni pare che l'uomo, un 52enne, sia stato scacchiato durante le operazioni di carico e scarico di bitume da un mezzo pesante. La vittima è Alfredo Morgese che lavorava da anni per la Frantoio Fondovalle di Marano sul Panaro, impegnata da settimane presso il "Marconi". L'esatta dinamica e le cause del decesso sono al vaglio delle autorità.

Due ambulanze e automedica si sono portate sul posto per prestare soccorso, ma per l'operaio non c'è stato nulla da fare. Indagano la Polizia di frontiera aerea di Bologna e la Medicina del Lavoro.

“Aeroporto di Bologna esprime profondo dolore per il tragico episodio e la propria vicinanza ai familiari e ai colleghi della vittima, un autista italiano cinquantenne. La società fornirà la più ampia collaborazione alle autorità per fare luce sull'accaduto”, scrive in una nota la società che gestisce lo scalo bolognese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio all'aeroporto di Bologna, muore un lavoratore di Marano sul Panaro

ModenaToday è in caricamento