Investito da una bicicletta, 46enne muore dopo un giorno in ospedale

Oscar Ragazzoni, ingegnere di Castelnuovo Rangone, è stato travolto mentre si trovava a Parma e ha sbattuto violentemente la testa

Non ce l'ha fatta l'uomo di 46 anni, investito in piazzale Picelli da un ciclista. Il 46enne Oscar Ragazzoni infatti è deceduto nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale Maggiore di Parma, dove si trovava ricoverato dopo il terribile incidente avvenuto nel pomeriggio di due giorni fa, giovedì 10 ottobre.

Mentre si trovava in prossimità delle strisce pedonali il 46enne è stato travolto da un giovane straniero che stava transitando a bordo della sua bicicletta. Il pedone ha sbattuto violentemente la testa: le sue condizioni erano apparse da subito molto gravi. 

Oscar Ragazzoni, che ha lottato tra la vita e la morte per un giorno e mezzo, era residente a Castelnuovo Rangone, in provincia di Modena ed era un ingegnere presso la  Ig Consulting srl di Modena.

(fonte Parmatoday.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento