rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Lutto in Ateneo, scomparso prematuramenteil prof. Enzo Ottaviani

Docente Unimore per trent'anni, specializzato in Citologia ed Anatomia comparata, aveva all'attivo 235 pubblicazioni e numerosi incarichi

Dolore in Ateneo per l’improvvisa scomparsa del prof. Enzo Ottaviani, già docente di Unimore dove ha lavorato ed insegnato per oltre trent’anni fino allo scorso Anno Accademico. Attualmente era Presidente della Commissione ASN per il SSD BIO/06 Citologia ed Anatomia comparata ed Editor-in-chief della rivista internazionale e peer review “ISJ-Invertebrate Survival Journal”. La sua carriera si è svolta sempre all’interno dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia che lo ricorda attraverso le parole del Direttore del suo Dipartimento, la prof.ssa Daniela Quaglino e del suo collega più vicino il prof. Davide Malagoli.

“La notizia della scomparsa del prof. Ottaviani – afferma la prof.ssa Daniela Quaglino di Unimore - ci ha lasciato sgomenti, troppo abituati ad incontrarlo nei corridoi del Dipartimento, soprattutto al mattino presto prima di essere presi dai reciproci impegni. Sempre attivo e sempre pronto a scambiare quattro chiacchiere sulla vita accademica e sul futuro dei giovani all’interno dell’Università, ma anche sui progressi della “sua” rivista cui si è sempre dedicato con tenacia e con costante impegno. La passione per la ricerca, la disponibilità nei confronti di colleghi giovani e meno giovani e il profondo rigore scientifico ne hanno fatto un esempio per generazioni di studenti e per i tanti collaboratori che hanno potuto lavorare con lui nel corso degli anni. Mancherà a tutti noi ed alla intera comunità scientifica”.

“Professore amato, esperto ed attento, - commenta il prof. Davide Malagoli di Unimore - sempre pronto al dialogo soprattutto con i più giovani, ha dato un’impronta determinante all’immunologia comparata in Italia. È stato Socio Fondatore e Presidente della Società Italiana di Immunologia Comparata e dello Sviluppo, fondatore ed Editor-in-chief di “ISJ-Invertebrate Survival Journal”, rivista che ha saputo portare sino all’acquisizione dell’impact factor. Accademico brillante e scienziato attivissimo, lascia una cospicua produzione scientifica che la banca dati Scopus quantifica in 235 pubblicazioni per un totale di oltre 6000 citazioni. È tuttavia importante osservare che, oggi, i numerosissimi messaggi di cordoglio che giungono da ogni parte d’Italia e del mondo ricordano soprattutto la persona sincera e generosa, assieme all’esempio dello studioso appassionato che ha sempre rappresentato.”

L’ultimo saluto al prof. Enzo Ottaviani potrà avvenire mercoledì 13 dicembre 2017 dalle 9.00 alle 14.30 presso le Camere ardenti dell'Ospedale Policlinico di Modena. Alle 14.30 si formerà il corteo che accompagnerà il docente alla Sala del Commiato presso il Cimitero di San Cataldo a Modena.  Alle ore 15.00 si terrà la commemorazione funebre presso la medesima Sala del Commiato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto in Ateneo, scomparso prematuramenteil prof. Enzo Ottaviani

ModenaToday è in caricamento