Abiti e occhiali da sole 'tarocchi', multata una venditrice ambulante

Un’ambulante abusiva tentava di venderli a Baggiovara il 25 aprile. La Polizia Municipale di Modena l’ha deferita all’Autorità giudiziaria. Multa di 5.164 euro

Occhiali da sole e accessori di abbigliamento marcati Gucci, Vuitton, Dior e Prada ma contraffatti sono stati sequestrati dalla Polizia Municipale di Modena, sabato 25 aprile, a un’ambulante di origine cinese che stava tentando di venderli all’interno di un ristorante di Baggiovara.

La donna, 45 anni, risultata senza fissa dimora, è entrata nel locale e ha iniziato a disporre la merce sul bancone del bar. Oltre agli occhiali da sole e agli accessori contraffatti, anche portafogli, biancheria intima, torce, carica batteria per cellulari, sveglie, orologi e bigiotteria per un totale di oltre duecento oggetti. I titolari del ristorante, dopo averle chiesto di uscire senza successo, hanno chiamato la Municipale. Durante i controlli, gli agenti hanno verificato che una quarantina di pezzi, apparentemente di marca, erano invece falsi. Tutti gli oggetti, tra i quali gli occhiali da sole che possono risultare pericolosi per la salute, sono stati sottoposti a sequestro penale. La donna, risultata irregolare, è stata deferita all’Autorità giudiziaria per i reati di detenzione e vendita di prodotti contraffatti, realizzati usurpando un titolo di proprietà industriale (marchio registrato), e denunciata a piede libero per la permanenza sul territorio italiano senza alcun titolo. Le è stata inoltre contestata una sanzione di 5.164 euro per vendita abusiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

Torna su
ModenaToday è in caricamento