Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Fossa

Ragazzo investito e ucciso in via Fossa, multa per le persone alla festa di matrimonio

Accanto al dramma del 18enne travolto e ucciso, anche le sanzioni per l'assembramento nella villa dove era in corso il ricevimento di nozze

Multa in arrivo per i partecipanti alla festa di matrimonio che si è svolta venerdì scorso in una villa privata in via Fossa, nelle campagne di Magreta, e che ha avuto un epilogo davvero tragico. Nel pomeriggio, infatti, il 18enne Riccardo Bellopede, testimone dello sposo, è deceduto in seguito all'impatto con un furgone, pochi istanti dopo essere uscito in strada dal passo carraio dell'abitazione, pare per evitare un gavettone.

Una festa di nozze funestata da una tragedia immane e ora anche sanzionata dalla Polizia Locale. La trentina di invitati, che aveva approfittato dell'allentamento delle misure anti-covid per suggellare la cerimonia religiosa avvenuta tempo addietro, dovrà ora rispondere della violazione delle norme, avendo dato vita ad un assembramento non consentito.

Nel frattempo la Procura della Repubblica ha disposto l'autopsia sulla salma del 18, per accertare con maggiore esattezza la dinamica del decesso.

Travolto da un furgone a Magreta, 18enne muore in via Fossa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo investito e ucciso in via Fossa, multa per le persone alla festa di matrimonio

ModenaToday è in caricamento