"Sto andando a trovare la mia ragazza", giovane multato a Carpi

Un 23enne di San Felice è stato fermato e sanzionato dalla Polizia per aver violato il divieto di lasciare il proprio comune di residenza

Negli ultimi giorni - rispetto alle prime due settimane dell'emergenza - è calato in modo sensibile il numero delle persone sanzionate per spostamenti vietati dalle norme anticontagio. I presidi del territorio da parte delle forze dell'ordine continuano però in maniera regolare e talvolta arrivano multe per chi ancora si ostina a rifiutare (o talvolta non conosce) le regole imposte dal più recente decreto.

Regole che conosceva, ma che ha deliberatamente violato, un 23enne residente a San Felice, intercettato ieri pomeriggio dalla Polizia del Commissariato di Carpi. Il ragazzo aveva raggiunto la città dei Pio spinto da un desiderio umanamente compensibile: non sopportava più il distacco dalla propria fidanzata e lo ha ammesso apertamente davanti agli agenti.

Purtroppo però, il momento non consente di chiudere un occhio neppure davanti alle questioni sentimentali: il giovane è stato multato e ha dovuto fare marcia indietro e ritornare a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

Torna su
ModenaToday è in caricamento